martedì, 28 Maggio 2024
HomeNewsAltamura, calcio: Saraniti nel finale, la Team vince ancora

Altamura, calcio: Saraniti nel finale, la Team vince ancora

La Paganese pareggia al 90’, ma l’attaccante biancorosso realizza al 97’ il gol vittoria per gli altamurani

Un finale al cardiopalma, quasi insperato, regala ancora gioie all’Altamura che allo stadio Marcello Torre di Pagani sbanca 1-2 il campo della Paganese nella 31^ giornata del girone H di Serie D.

Una partita che sembrava subito in discesa per la Team che nonostante l’assenza di Loiodice va avanti nel primo tempo con Logoluso chiude 0-1 la prima frazione di gioco gestendo il vantaggio; e così accade nella ripresa fino al clamoroso finale.

La Paganese pareggia al 90’ con la rete di Setola, poi all’ultimo respiro, il colpo di testa vincente di Saraniti regala i 3 punti alla Team.

Nelle formazioni del match dal primo minuto in campo Pinestro in porta, con Esposito, Donnarumma in difesa e Faiello-Setola terzini la Paganese. In centrocampo Montoro, Langella e Del Gesso i tre con Orefice, Iannone e Porzio in attacco.

Così i campani in campo per la gloria in un finale di stagione distante da play-off e play-out.

Per l’Altamura l’assente di lusso, come detto, è Loiodice. Con l’attacco composto da Lattanzio, Mobilio e D’Innocenzo, quest’ultimo sempre più convincente nelle ultime uscite, Giacomarro completa l’undici confermando Fernandes tra i pali, con Cascella, Mattera e Bertolo in difesa, e poi Kharmoud, Bolognese, Logoluso e Grande a centrocampo.

Arriva poco prima del 20’ minuto di gioco il già citato vantaggio biancorosso con Logoluso che chiude un’azione avviata da esso stesso con un appoggio in profondità per Addiego Mobilio che rimette al centro pescando il numero 8 altamurano che si inserisce con i tempi giusti e realizza la rete del vantaggio.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

Clamoroso il finale. Al 90′ la Paganese riesce a pareggiare i conti. È Setola a siglare il gol del pareggio, sfruttando un’azione sulla destra con un tiro-cross che coglie impreparata la retroguardia ospite, portando il risultato sul 1-1.

Per il gol vittoria dell’Altamura bisogna attendere il 97’ giro di lancette. Saraniti, il bomber biancorosso, a colpire con un colpo di testa decisivo che restituisce la testa della gara alla squadra di Giacomarro.

Gli altri risultati

Vince la Team, ma manca il secondo fattore che poteva portare in anticipo la promozione in Serie D dei biancorossi perché tra Cilento e Martina sono i pugliesi a conquistare i 3 punti vincendo 3-0.

Stesso punteggio, 3-0 in trasferta, anche per il Nardò, che torna al terzo posto superando il Gelbison, e scavalcando in classifica l’Andria sconfitto 2-0 a Matera.

In una giornata piena di gol, concludono senza reti solo Barletta-Casarano e Manfredonia-Rotonda. Nel match dei primi, il Casarano si vede ridurre a 4 il vantaggio sul Matera 6° nella corsa play-off; mentre nel secondo caso non aiuta in corsa salvezza la parità tra le due squadre.

Anche perché si muove la classifica in 12^ posizione con il Gravina che conquista la zona salvezza grazie al secco 0-3 rifilato al Gallipoli, mentre il Fasano perde 1-2 in casa contro l’Angri e finisce in 13^ piazza che significherebbe play-out.

Infine, termina 2-0 a Bitonto il match tra i padroni di casa neroverdi e la Palmese che nonostante il buonissimo girone di ritorno resta a sole 4 lunghezze dalla zona play-out.

Nel prossimo turno, per la Team, il primo vero match point per la C. Al D’Angelo, alle ore 15:00 di domenica 21 aprile, infatti, i biancorossi potranno festeggiare la promozione a prescindere dal risultato del Martina (impegnata in casa contro il Barletta), vincendo.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari