giovedì, 29 Febbraio 2024
HomeNewsAltamura, calcio: Team occhio al Manfredonia!

Altamura, calcio: Team occhio al Manfredonia!

I biancorossi, primi nel girone, ospitano al D’Angelo i ‘Delfini’ nella 19^ giornata del girone H di Serie D, in piena rinascita

Sarà Team Altamura – Manfredonia ad inaugurare il 2024 allo Stadio Tonino D’Angelo di Altamura, quando, domenica 14 gennaio, alle ore 15.00, sarà di scena il match valevole per la 19^ giornata del girone H di Serie D.

Una partita semplice sulla carta, ma che nasconde insidie con un Manfredonia in netta crescita e il dovere di dimenticare subito la X contro il Gelbison, in casa Altamura, per provare a mantenere un primo posto che ora più che mai non va lasciato sfuggire.

Tutta da seguire che sarà arbitrata dal signor Raffaele Gallo, della sezione di Castellamare di Stabia, con il supporto degli assistenti Pietro Anile di Acireale e di Giuseppe Minutoli di Messina.

Team Altamura

Nella squadra di Giacomarro, in attesa di capire se sarà della gara Cascella, operato allo zigomo dopo la frattura scomposta rimediata in uno scontro di gioco nella gara di domenica scorsa, la volontà di ricominciare quel cammino quasi perfetto che si era visto nel finale del 2023.

Una squadra, che forte del caloroso pubblico che le appartiene, era riuscita ad ottenere 9 risultati utili consecutivi (10 con il 2-2 dello scorso week-end) di cui 9 vittorie e un pareggio, in casa contro la Paganese.

Con 4 reti subite nelle ultime 10, 19 gol fatti e la spinta di un Loiodice in forma smagliante, anche al rientro il campo dopo la pausa e rientrato con una doppietta ugualmente decisiva.

Manfredonia

Contro i Leoni, i Delfini, simbolo del Manfredonia ritratto nello scudetto. Squadra in un momento di forma positivo e vittorioso in casa del Casarano, terza forza del girone, per 1-2, ma anche in casa contro il Martina nella scorsa giornata.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

In settimana, i biancoazzurri hanno anche recuperato il secondo tempo della 15^ giornata, interrotta con l’infortunio dell’arbitro dopo i primi 45’ sullo 0-2 per l’Andria, senza subire gol nei restanti 45 e chiudendo sì, con una sconfitta, ma che non cambia il buon momento.

Con 23 punti, a metà classifica, il Manfredonia vanta 9 punti nelle ultime 3 e 15 nelle ultime 8. Spesso fermata dai pareggi (8) più che dalle sconfitte, che attualmente sono 5, tante quanto le vittorie.

Rafforzata, infine, dall’ultimo arrivo, il classe 2005 Francesco De Vito, in arrivo dal Lecce e di ruolo terzino e pronto a scendere in campo sin da subito se ce ne dovesse essere il bisogno.

Le altre gare

Nel calendario di questa 19^ giornata tanti incroci importanti per le diverse zone di classifica.

Scontro diretto play-off alle 14.30 per il Nardò che sarà ospite della Paganese a -2 dal 5° posto, nel tentativo di rispondere al risultato della Team e riaprire del tutto il girone.

Alla stessa ora, in campo Martina e Casarano, terze a 33 punti e che ospitano Bitonto e Gelbison nei loro stadi. Entrambe in cerca di punti salvezza, vuole lasciare l’ultimo posto la squadra neroverde ospitata dal Martina, mentre per il Gelbison la metà classifica non permette comunque relax con solo un punto di vantaggio rispetto alla zona play-out.

Zona play-out che occupa il Gravina, che al Vicino ospita il Rotonda, ma anche l’Angri (a pari punti con il Barletta 13°) che ospita il Matera, mentre la Palmese andrà in casa dell’Andria.

Trasferta a Fasano per il Gallipoli, mentre chiude il palinsesto il match tra Polisportiva Santa Maria Cilento e Barletta in un clamoroso scontro diretto salvezza.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari