domenica, 25 Febbraio 2024
HomeNewsAltamura, volley: sconfitta la PanBiscò Leonessa

Altamura, volley: sconfitta la PanBiscò Leonessa

Si chiude 3-0 la trasferta a Castellaneta nella 9^ giornata del girone I di Serie B2 per le altamurane

Al Tensostatico Comunale di Castellaneta si chiude 3-0 (25-22, 25-20, 25-14 ) la gara tra Greenergy Castellaneta e PanBiscò Leonessa Volley Altamura valevole per la 9^ giornata del girone I di Serie B2.

Una sfida importante per portare punti al proprio mulino, con le biancorosse alla ricerca del quarto successo consecutivo per restare in corsa con le posizioni di vertici; sarebbe il quinto, invece, per il Castellaneta, che in classifica occupa la parte bassa, indi per cui, cerca punti salvezza.

Nel sestetto iniziale delle leonesse ritrovata Facendola, con la conferma di Giardini tra le titolari, e l’assenza di Masiello Giusi rispetto al sestetto iniziale che nello scorso match ha battuto 3-1 il Cutrofiano.

Cronaca
1° set

Inizia bene la squadra padrona di casa che sblocca il match e va +5. La Leonessa però riesce comunque a rientrare subito in partita e accorcia fino al 5-4, per poi conquistare solo sul punteggio di 8-9 il primo vantaggio dell’incontro.

Un vantaggio che con il turno di battuta di Mantovani, la Leonessa allarga ad un più ampio +4 facendo segnare 9-13 sul tabellino.

Nonostante il parziale sfavorevole, emerge ugualmente il carattere delle padroni di casa che si rifanno sotto pareggiando il punteggio a 14 e rispondendo punto su punto alle biancorosse fino al 21-21, quando con un buon break le padroni trovano anche il vantaggio per 23-21.

Richiamate con il time-out, la PanBiscò Leonessa accorcia a 23-22, ma con un errore al servizio di Nuzzi concede il set point al Castellaneta che conquista così, 25-22, il primo set del match.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
2° set

Anche nel secondo set è la Greenergy Castellaneta ad aprire le danze, ma l’1-1 della Leonessa ritarda il primo break delle padroni di casa che si portano comunque avanti 4-1.

L’evidente tentativo di rientrare in partita della PanBiscò Altamura permette comunque di ritrovare la parità qualche punto più tardi, rimontando in un colpo solo i tre punti di svantaggio e andando in conduzione dell’incontro per 7-8.

Avanti di un solo punto, le biancorosse riescono comunque a gestire, fino a triplicarlo in 9-12; ma Castellaneta ancora una volta dimostra carattere e attenzione ribaltando completamente il punteggio.

Break solido delle padroni di casa che arrivano a portare a casa 6 punti consecutivi andando a condurre a +3 sul 15-12.

Prova a mostrare carattere e grinta anche la Leonessa che la fame di vittoria l’ha dimostrata in diverse occasioni negli ultimi anni. Sotto 16-13, torna in parità l’incontro a 16, ma il Castellaneta torna ancora avanti per il finale staccando di 5 le altamurane con il punteggio di 23-18.

Trovato il 19° punto, il Castellaneta arriva comunque al set point con 5 punti di vantaggio. Vano il primo tentativo delle padroni di casa, che però non sbagliano al secondo colpo e portano a casa il 2-0 sul punteggio di 25-20.

3° set

Il più equilibrato dei set disputati, l’avvio del terzo set del match, con l’allungo del Castellaneta di due punti in avvio, limitato da qualche reazione ospite.

Le altamurane, sotto nel punteggio, non vanno mai oltre i 3 punti di svantaggio dell’8-5 e riescono a pareggiare a quota 9 l’incontro.

Come spesso accaduto per tutto l’incontro, ad un pareggio segue un lungo testa a testa e ancora una volta, con scambi lunghi e botta e risposta immediati, la parità regge fino al 13 pari, quando è un break del Castellaneta a spezzarla con 5 punti che chiamano al time-out mister Marchisio.

Di rientro in campo, non migliorano le cose per le biancorosse che crollano nel punteggio finendo -10 nel punteggio con il parziale di 23-14.

Dolce-amaro, il 14° punto delle altamurane che spezza il break casalingo che al match-point ci va lo stesso il punto successivo, chiudendolo 25-14.

Conclusioni

Con gran parte del programma ancora da definire inutile parlare di rimpianti per le biancorosse che restano comunque nella zona alta di classifica, a prescindere dai risultati delle rivali, con il San Giorgio unica squadra ad avere il sorpasso in canna.

Più importante, invece, per il Castellaneta che con questi 3 punti scavalca Villaricca e FLV Cerignola, accorciando sulla prima metà di classifica.

Ora, per le biancorosse, testa al Villaricca, ospite ad Altamura, alla Cupola il prossimo 10 dicembre alle ore 18:00 e reduce dal successo per 3-0 contro la Volare Benevento nel match odierno.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari