giovedì, 18 Aprile 2024
HomeNewsCalcio, Gravina: al Vicino nuovo contro diretto salvezza

Calcio, Gravina: al Vicino nuovo contro diretto salvezza

Nella 26^ giornata del girone H di Serie D il Cilento ospite a Gravina dalla FBC

C’è la salvezza tra gli obiettivi di FBC Gravina e Polisportiva Santa Maria Cilento, in campo domenica 10 marzo alle 15:00 nel turno 26 del girone H di Serie D.

Il match si giocherà ovviamente allo stadio comunale Stefano Vicino di Gravina ed arbitrato da Francesco Aloise della sezione di Lodi con gli assistenti Federico Mezzalira di Varese e Matteo Franzoni di Lovere.

Uno scontro diretto tra due delle squadre a rischio retrocessione di questo girone che arrivano al match con morali opposti.

Gravina

Con la vittoria a Martina Franca, contro il Martina, la FBC ha trovato la prima vittoria in trasferta della stagione, allunga sulla zona della retrocessione diretta a +2 rispetto ai 23 punti del Bitonto penultimo, ma anche mantenuto invariate le distanze dal Rotonda 12° con 30 punti.

Gli effetti del 1-2 al Martina, però, potrebbero vedersi in campo nella giornata di domani, con la squadra che ha trovato il secondo risultato utile consecutivo e che ora può seriamente credere alla salvezza diretta.

Oltre al Cilento, al Gravina mancano ancora pochi scontri diretti, con Barletta nella 28^ giornata, il Gallipoli e Bitonto nella 31^ e nella 32^ con qualche situazione da valutare con il passare delle giornata e ogni punto contro di loro potrà essere essenziale per l’obiettivo.

Cilento

Il Cilento, dal canto suo, sembra spacciato. Ultima con 20 punti, la squadra campana non solo è dietro 5 punti dalla zona play-out e 10 dalla salvezza diretta, ma non vive sicuramente un buon momento in stagione.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

Nel 2024 sono solo 2 i punti ottenuti dai giallorossi ed entrambi figli di una statistica al quanto negativa in fase realizzativa con 0 reti realizzate nell’intero girone di ritorno sin qui disputato.

Nei due 0-0, il Cilento ha fermato in casa Barletta e Manfredonia, quest’ultima la più recente nel 23° turno, oltre ad aver ottenuto 6 sconfitte, subendo solo 9 reti, 4 delle quali equamente divise da Rotonda e Palmese ultime due avversarie.

Tanto in gioco, dunque, in quel di Gravina, con i gialloblù che non devono assolutamente fallire e che in primo luogo dovranno superare la difesa chiusa e compatta di una squadra che sa di non avere più nulla da perdere.

Un pareggio frenerebbe entrambe le squadre, mentre all’andata era stato il Cilento a trionfare per 2-1, in un momento di stagione completamente diverso dall’attuale

Le due squadre, inoltre, dovranno fare a meno di due importanti carte a centrocampo, con le squalifiche di Coppola per il Gravina e Coulibaly per il Cilento.

Le altre partite del turno 26

Tanti gli scontri diretti in zona retrocessione in questo turno, principalmente in zona salvezza, dove alle 14:30 Palmese e Rotonda scendono in campo ospitando Barletta e Gallipoli.

In trasferta a Manfredonia il Bitonto penultimo; mentre ad Altamura, in casa della capolista, l’Angri alle 15:00.

Nella metà alta di classifica ospite del Casarano il Fasano alle 14:30, stessa ora, ma in casa, del match del Gelbison che ospita il Matera.

In campo alle 15:30, il primo dei due big-match della 26^ giornata, con Nardò-Martina, 2^ e 3^ in classifica all’inseguimento della capolista; mentre alle 16:00 in campo ad Andria ci sarà Fidelis-Paganese.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari