domenica, 14 Luglio 2024
HomeNewsCalcio, Gravina: Infantino si dimette. Torna Catalano

Calcio, Gravina: Infantino si dimette. Torna Catalano

In casa Fbc colpisce l’addio del tecnico siciliano che aveva sostituito proprio Catalano dalla 12^ giornata in poi

Da poche ore è ufficiale, Raimondo Catalano torna alla guida della FBC Gravina.

L’allenatore di Bari che aveva guidato nel finale della passata stagione e nell’inizio dell’attuale, fino alla 12^ giornata, il club gialloblù torna alla guida del Gravina dopo che nelle ultime ore della giornata di ieri, Pietro Infantino ha rassegnato le dimissioni.

A comunicarlo, con una nota ufficiale, lo stesso club, alla vigilia della trasferta insidiosa contro il Fasano che domenica 17 marzo alle 14:30 vedrà impegnata la Fbc per la 27^ giornata del girone H di Serie D.

Con il suo arrivo, Fabio Romeo, fin qui responsabile del settore giovanile, lo affiancherà come collaboratore tecnico, mentre saluta Vincenzo Rubino, non più parte della società gialloblù, così come l’allenatore in seconda con Infantino, Dario Di Dio.

La partita

Il prossimo sarà un match importantissimo per le sorti del Gravina che attualmente occupa la 14^ posizione in classifica, con 26 punti in altrettante gare, uno in meno del Barletta, e a -5 dalla zona salvezza occupata dal Rotonda.

Avversaria dei gialloblù, infatti, c’è il Fasano, che in casa al Comunale “Vito Curlo” ospita la Fbc per uno dei tanti scontri salvezza della stagione.

Il Fasano, che bene aveva incominciato la stagione, vive un assoluto periodo in caduta libera, dopo aver perso punti rispetto alla zona play-off, ritrovandosi, ad oggi, in 11^ posizione a sole 5 lunghezze dal Barletta.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

Con una vittoria che manca dal 21° turno, 1-0 il punteggio in casa contro il Bitonto, il Fasano arriva all’impegno di domani con un solo punto conquistato nelle ultime 5 gare, 1-1 in casa contro il Gelbison, 3 pesanti ko in trasferta (di cui un 5-1 e un 5-0 contro Andria e Casarano) e un altrettanto brusca sconfitta 0-2 contro la Palmese.

A suo modo positivo, invece, l’andamento del Gravina, che seppur ancora immischiato nella zona play-out, vanta 5 punti conquistati nelle ultime 3 con la sconfitta esterna del Casarano unica nota negativa delle ultime 6 uscite che hanno visto la Fbc pareggiare i n casa con Andria, Altamura, Angri e Cilento, ma anche vincere 1-2 sul campo del Martina.

Con la squalifica di 3 gare assegnata a Quaranta, il Gravina dovrà fare a meno del suo difensore per la gara di domenica, mentre nel Fasano l’assente sarà Battista diffidato e ammonito nell’ultimo match.

Arbitra la gara, Alessio Amadei della sezione di Terni con gli assistenti Francesco Minerva di Lecce e Andrea Maizzi di Lecce.

Le altre gare della 27^ giornata

Nella giornata di Martina-Altamura, seconda e prima del girone in campo alle 15:00 per il big-match decisivo per la promozione, sono diversi gli scontri diretti in zona salvezza, oltre a quello che vedrà impegnato il Gravina.

Alle ore 14:30, infatti, in campo al Puttilli di Barletta, i biancorossi ospitano il Rotonda, nel match che mette difronte le già citate 13^ e 12^ classificate. In campo alle 15:00, invece, Gallipoli-Gelbison, in classifica 15^ e 10^.

Delle altre gare, invece, in campo in casa il Bitonto che ospita il Nardò alle 14:30; stessa ora in cui il Cilento, ultimo, ospita la Fidelis Andria.

Sempre alle 14:30 in campo Matera-Manfredonia e Paganese-Palmese, mentre alle 15:00, invece, l’Angri ospita il Casarano.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari