martedì, 23 Luglio 2024
HomeNewsCalcio, Matera: anticipo amaro

Calcio, Matera: anticipo amaro

Sconfitta 3-0 in casa della Palmese nella 28^ giornata del girone H di Serie D

Allo stadio comunale di Palma Campania è successo tondo dei padroni di casa della Palmese nei confronti del Matera nell’anticipo della 28^ giornata del girone H di Serie D.

I biancoazzurri di Panarelli ospiti dei rossoneri non riescono ad imporsi contro la squadra più in forma del girone di ritorno e cadono 3-0 sotto i colpi di Fusco, Puntoriere e Peluso, perdendo così la chance del momentaneo aggancio all’Andria.

Per il Matera, pesa il rigore sbagliato di Infantino che sull’1-0 per i padroni di casa, calcia fuori dagli undici metri e non riaprendo una partita già complicata. La doccia fredda del gol di Puntoriere prima del rientro negli spogliatoi fa il resto.

Formazioni

Per i biancoazzurri in campo con qualche novità Panarelli con il ritorno in campo di Ferrara in avanti con Prado e Infantino nel 3-4-3 lucano che vede il solito Tartaro tra i pali, Sepe, Delvino e Cipolletta in difesa, Parisi e Gningue larghi e Maltese e Di Palma centrali di centrocampo.

Nella Palmese, invece, Grimaldi schiera per 10 undicesimi i titolari della gara contro la Paganese con la sola novità in Peluso al posto di Kone parte del trio offensivo con Marco Puntoriere e Silvestro la scorsa settimana.

Cronaca

Sin da subito meglio i padroni di casa, al 6’ Tartaro evita il vantaggio dei rossoneri, poi solo intorno al 20’ il Matera prova a minacciare, ma senza successo, il portiere avversario.

Al 26’, però, la Palmese passa con Fusco. I rossoneri, pericolosi appena 3 minuti prima con una rovesciata ben controllata, in due tempi, dall’estremo difensore del Matera, trovano la via del gol grazie al centrocampista e portandosi in vantaggio nel punteggio.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

Già al 29’ la reazione del Matera che con Cipolletta sfiora il pari di testa, poi al 35’ è Tartaro ad impedire il raddoppio prima a Fusco e poi su Puntoriere mantenendo l’1-0.

Nel finale di tempo si accende il Matera. Prima al 37’ Raffaeli salva su Infantino che in acrobazia colpisce a botta sicura verso lo specchio la palla spizzata di testa da Prado, ma trova il prodigioso intervento del portiere rossonero; poi ancora Infantino calcia largo il rigore del possibile pareggio, al 40’.

Nel recupero del primo tempo, la beffa siglata Puntoriere. L’attaccante con la 91 supera ancora Tartaro e fa il 2-0 con cui le due squadre vanno al riposo.

Nella ripresa, in avvio lampo del Matera che già al 3’ prova a rendersi pericolosa con Di Palma, ma la conclusione al volo del centrocampista lucano termina fuori dallo specchio della porta.

I biancoazzurri, comunque, mantengono alta la pressione e al 58’ anche dopo i cambi, il neo-entrato Porro impegna Raffaeli con una conclusione dalla distanza; mentre dopo l’ora di gioco è Infantino a spizzare di testa, senza però centrare lo specchio della porta.

Dopo una fase di stallo nella fase centrale del match, all’81’ è Tartaro a salvare ancora il risultato, evitando un passivo più pesante con la parata che evita, almeno per il momento il terzo gol della Palmese che arriva all’86’ con Peluso a chiudere così il match.

Conclusioni e prossimo match

Con la vittoria del Nardò per 3-0, il Matera scivola momentaneamente a -3 dal 4° posto adesso occupato dalla Fidelis, in campo domani contro il Gallipoli; e anzi rischiano la risposta di una tra Casarano e Paganese, avversarie nel pomeriggio di domani per l’ingresso in zona play-off.

Per il Matera si interrompe a 4 la striscia di gare senza sconfitta ed attende adesso la gara di giovedì, 28 marzo, in casa contro il Rotonda, nel derby lucano, per provare a riscattarsi.

Alla Palmese, invece, il successo mette sicurezza. Ritrovati subito i 3 punti i rossoneri ora occupano l’8° posto a quota 37, lasciandosi alle spalle la zona play-out e sognando una clamorosa qualificazione ai play-off.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari