mercoledì, 28 Settembre 2022
HomeBREAKING NEWSÈ Rossano Sasso il candidato del centrodestra nel collegio di Altamura

È Rossano Sasso il candidato del centrodestra nel collegio di Altamura

Presentate ufficialmente le candidature, il Sottosegretario Rossano Sasso è il candidato scelto da tutto il centrodestra per il collegio uninominale della camera di Altamura.

Altamura 22 Agosto- È Rossano Sasso, Sottosegretario all’Istruzione, il candidato scelto da tutto il centrodestra (Fratelli D’Italia, Lega, Forza Italia e Noi Moderati) per il collegio uninominale della Camera ”Altamura” che comprende numerosi comuni della provincia di Bari e di Taranto (Acquaviva delle Fonti, Alberobello, Altamura, Cassano delle Murge, Castellana Grotte, Castellaneta, Ginosa, Gioia del Colle, Gravina in Puglia, Grumo Appula, Laterza, Locorotondo, Martina Franca, Mottola, Noci, Palagianello, Palagiano, Poggiorsini, Putignano, Sammichele di Bari, Santeramo in Colle, Toritto).

Il sottosegretario di Altamura lo ha appena comunicato sui social con un post su Facebook:

“Non senza emozione posso annunciare che ho accettato la candidatura per la Lega e per la coalizione di centrodestra al collegio uninominale Puglia 6 della Camera dei Deputati. Ne fanno parte i Comuni di Acquaviva delle Fonti, Alberobello, Altamura, Cassano delle Murge, Castellana Grotte, Castellaneta, Ginosa, Gioia del Colle, Gravina in Puglia, Grumo Appula, Laterza, Locorotondo, Martina Franca, Mottola, Noci, Palagianello, Palagiano, Poggiorsini, Putignano, Sammichele di Bari, Santeramo in Colle, Toritto. Ringrazio il segretario federale Matteo Salvini e quello regionale Roberto Marti per la fiducia che mi hanno accordato: il mio impegno sarà massimo. Sono onorato di essere ancora una volta candidato a rappresentare il territorio e a dare voce alla mia Puglia in Parlamento. L’obiettivo è fornire risposte concrete ai cittadini in una fase storica particolarmente complessa, dare attuazione a un programma di Governo finalmente espressione di una maggioranza omogenea e coesa. E, ovviamente, contribuire a mettere il mondo della scuola e i suoi lavoratori al centro dell’agenda dell’Esecutivo dopo anni caratterizzati dagli sciagurati veti ideologici di PD e Movimento 5 Stelle. Il 25 settembre abbiamo finalmente l’opportunità di chiudere la fase dei Governi di emergenza: una chiara e netta affermazione del centrodestra e della Lega permetterà all’Italia di vivere una stagione di orgoglio e di rinascita. Cambiamo il Paese tutti insieme e cambiamolo in meglio.
Liberiamo l’Italia da PD e M5S.
Io ci #credo.”

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari