martedì, 29 Novembre 2022
HomeNewsGiornata Mondiale della Salute Mentale

Giornata Mondiale della Salute Mentale

Iniziative in ospedali e strutture territoriali ASL Bari. Ad Altamura un convegno e visite gratuite

Visite gratuite, eventi e convegni dedicati alla salute mentale. La ASL Bari in occasione della Giornata mondiale della Salute Mentale, che si celebra il 10 ottobre, aderisce all’(H)Open Day organizzato da Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere e apre alla cittadinanza diverse strutture territoriali del Dipartimento di Salute Mentale. L’iniziativa di Fondazione Onda, giunta alla sua nona edizione, ha come obiettivo di sensibilizzare la popolazione sull’importanza della diagnosi precoce e favorire l’accesso alle cure, aiutando a superare pregiudizi, stigma e paure legati alle malattie psichiche, anche in considerazione dei recenti dati del Rapporto salute mentale 2021 del Ministero della Salute, secondo il quale le persone con malattie psichiatriche assistite dai servizi specialistici nel corso del 2020 sono state 728.338, di cui il 53,6 per cento è rappresentato da donne.

La campagna di informazione e sensibilizzazione coinvolge gli Ospedali Bollini Rosa della ASL Bari, in particolare il presidio di Altamura e il San Paolo di Bari. Nel primo è in programma una giornata di “screening sulla depressione in epoca perimenopausale” (10 ottobre, ore 10-13) a cura del Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura, mentre nel secondo sono stati organizzati tre diversi eventi, tutti nella giornata del 10 ottobre. Si comincia la mattina (ore 12,30 – 14,00 presso il reparto di Ginecologia) con l’incontro multidisciplinare “La dimensione psichica femminile in gravidanza e maternità”, dedicato a donne in gravidanza e neomamme; si prosegue nel pomeriggio (ore 17,30 – 20,30, presso la sala Convegni del Presidio) con “Del femminile, tra poesia e psiche – reading tra le arti”, a cura del Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura e delle associazioni Energia Donna e Officina delle Arti, evento di lotta allo stigma, aperto alla cittadinanza, con contributi poetici, musicali, teatrali e cinematografici; inoltre, durante l’intera giornata, l’ingresso principale e alcuni ambienti comuni del presidio ospiteranno “Donna e psiche”, esposizione di testi di scrittura creativa e immagini.

Numerosi gli appuntamenti messi in campo dal Dipartimento di Salute Mentale della Asl Bari, diretto da Domenico Semisa. Il Centro di Salute Mentale Area 2 ha organizzato un calendario di eventi dal 12 al 21 ottobre, con il coinvolgimento di operatori, utenti, famiglie, studenti e associazioni. A Grumo Appula si terrà “La Biblioteca Vivente II Edizione” (12 ottobre, ore 9-13, piazza V. Veneto); ad Altamura, il 13 ottobre, prima la Tavola Rotonda “Salute Mentale: io investo e tu?” (ore 9:30 – sala Tommaso Fiore, Monastero del Soccorso p.zza Resistenza), poi la Passeggiata per la Salute mentale nel Centro storico (ore 12). Il 14 ottobre sarà la volta di “Giocosa_Mente” a cura del CSM di Santeramo (Piazza Garibaldi, ore 9-13). Per #SaluteMentalePrioritàGlobale sono previsti incontri degli operatori dei CSM con gli studenti delle scuole superiori di Acquaviva (17, 18, 19 ottobre ore 10-12), mentre a Cassano delle Murge ci saranno info-point con banchetti espositivi (20 ottobre, piazza Rossani) e incontri con gli studenti (21 ottobre, ore 9.30-12, Istituto da Vinci).

Il CSM Area 3, per il 10 e 11 ottobre, terrà un convegno all’hotel Parco dei Principi di Bari intitolato “Quali prospettive per la Salute Mentale Oggi”, con circa 100 professionisti coinvolti (psichiatri, psicologi, educatori professionali, infermieri e terapisti della riabilitazione psichiatrica) e l’attenzione puntata sul progetto MeNS (Multidisciplinarietà e Nuove Strategie), ispirato ai principi della “recovery”.

Il 12 ottobre, a cura del CSM Area 4 Bari, dialogo con la cittadinanza sul tema: “Disturbi mentali e Famiglie”, presso la sede di Via Pasubio 173 (dalle 16 alle 18); il 13 ottobre, invece, in tutte le sedi del CSM Area 4 città di Bari, dalle 10 alle 12, è in programma l’Open Day aperto alla cittadinanza “Conoscere per non temere” (Via Quasimodo 37, Via Podgora 71, Via Pasubio 173 e Via Sassari 1).

Per la giornata del 10 ottobre 2022, il CSM Area 5 ha organizzato tre differenti eventi che abbracciano tematiche diverse ma strettamente connesse tra loro. Il 7 ottobre (ore 9) il CSM di Conversano ha organizzato “Cultural…mente a spasso per Conversano” un evento che promuove l’integrazione socio culturale tra Centro di Salute Mentale e il territorio attraverso un percorso guidato all’interno del centro storico di Conversano. E’ in agenda il 10 ottobre, poi, l’incontro di progettazione comune del CSM di Monopoli con i Servizi Sociali e il Comune di Monopoli (Sala delle Terre Parlanti, ore 10-12,30). Sempre il 10 ottobre, il CSM di Mola ha organizzato presso il teatro Van Westherout (ore 9) una giornata dedicata all’integrazione socio sanitaria, alla salute mentale e al benessere psichico quale priorità globale.

Doppio Open day aperto alla cittadinanza per il CSM Area 6, il 12 ottobre (ore 10) nella sede di Casamassima e il 14 ottobre (ore 10) in quella di Gioia del Colle, così come per il CSM Area 7 con l’iniziativa “La salute mentale è più accessibile”, che prevede la riapertura degli ambulatori (temporaneamente chiusi) il 12 ottobre ad Alberobello (viale Margherita presso il Poliambulatorio ex Ospedale) e il 13 ottobre a Locorotondo (piazza Guglielmo Marconi presso ex Ospedale).

La tua pubblicità qui

Infine, l’unità operativa Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA) a partire dal prossimo 12 ottobre lancerà il “Telefono Lilla giovanissimi”, servizio di consulenza telefonica per offrire un supporto iniziale alle famiglie di ragazze e ragazze (tra 12 e 25 anni) a rischio di Disturbo Alimentare conclamato, in particolare Anoressia, Bulimia e Disturbo da Alimentazione Incontrollata. Il “Telefono Lilla giovanissimi” (080/3108556) sarà attivo tutti i mercoledì, dalle ore 10.00 alle ore 13.00.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari