martedì, 28 Maggio 2024
HomeNewsGravina, calcio: contro il Gallipoli è quasi un match-point

Gravina, calcio: contro il Gallipoli è quasi un match-point

A Gallipoli contro i salentini per la 31^ giornata del girone H, scontro diretto in zona play-off, con il sogno salvezza

Sono entrambe fuori dalla zona salvezza Gallipoli e Fbc Gravina, ma domani, domenica 14 aprile, allo stadio comunale “A. Bianco” di Gallipoli, nella 31^ giornata del girone H di Serie D, con fischio d’inizio alle 15:00, le due squadre avranno difronte un vero quasi un importante match point per rimanere in corsa per la permanenza diretta in categoria.

Distaccate da soli 2 punti tra loro, a favore del Gravina, le due squadre inseguono il 12° posto occupato dal Fasano, con 35 punti, 2 in più del Gravina con 33, e 4 del Gallipoli con 31.

In una giornata che porta, come vedremo, a diversi incroci nelle zone basse della classifica, è inevitabile, dunque, che tra le maggiori concorrenti alla salvezza quella di domani si riveli quasi un match point salvezza.

A partire dagli ospiti, che con il ritorno in panchina di Raimondo Catalano sembrano rinati, come dimostrano i 7 punti ottenuti nelle ultime 3 giornate, nonostante la sconfitta al suo ritorno, e proprio contro il Fasano, della Fbc nella 27^ giornata.

Rientrati a pieno nella lotta salvezza, i gialloblù ora sono vicini anche ad una salvezza diretta con un finale di stagione che gli mette davanti 3 scontri diretti importati, questo incluso, nelle 4 gare, con il Bitonto nel prossimo turno da affrontare in casa e il Manfredonia nell’ultima giornata ospite anch’essa al Vicino.

Per il Gallipoli, invece, la stagione, seppur con alti e bassi, si può dire comunque interessante. La formazione salentina, nelle ultime giornate si è tolta la soddisfazione di frenare, da ospite, Andria e Casarano per 1-1, ma nell’ultima giornata in casa era uscita sconfitta 2-3 contro la Palmese.

Per i giallorossi, risale proprio a quel 17 marzo di Fasano-Gravina 1-0, l’ultimo successo, quando in casa, proprio in casa, il Gallipoli affrontava nello stesso turno il Gelbison vincendo per 1-0.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

Una squadra sempre temibile, quella di Cavallaro, che non deve essere sottovalutata dai gialloblù, che andrà a creare, con l’importanza complessiva della gara, uno scontro diretto assolutamente da non perdere.

Ad arbitrare il match, scelto dalla sezione di Catanzaro Giuseppe Costa, con gli assistenti Lucio Salvatore Mascali di Paola e Giovanni Gigliotti di Cosenza.

Le altre partite

Come anticipato, tanti gli scontri diretti della giornata nella parte inferiore della classifica, e non solo. Con i primi esiti che potrebbero ottenere ufficialità già in questo turno.

Partendo dal basso fondamentale sarà l’esito di Fasano-Angri, con i pugliesi che occupano un posto nella salvezza diretta inseguiti proprio da Gravina e Gallipoli e con l’Angri distante 6 punti che scongiura l’aritmetica ed una possibile classifica avulsa.

Si farebbe complicata la salvezza, con un successo del Fasano, anche per il Barletta, praticamente condannato anch’esso ai play-out che alle 16:30 ospita il Casarano.

Con 29 punti, come l’Angri, e quindi a -6 dalla salvezza, entrambe le formazioni in caso di vittoria potrebbero condannare il Cilento alla retrocessione diretta in Eccellenza, se quest’ultima, 18^ con 22 punti, non dovesse riuscire a mantenere inferiore a 9 i punti di distacco dal 16° posto nella gara delle 15:30 contro il Martina.

Cilento-Martina che interessa anche il primo posto dell’Altamura, alle 15:00 in campo a Pagani contro la Paganese, che potrebbe ottenere già in questo turno l’aritmetica promozione in C.

Si qualificherebbero ai play-off con una vittoria, invece, Fidelis Andria e Nardò. Ai primi, basterebbe un successo in casa del Matera per assicurarsi la qualificazione, mentre ai salentini color granata l’eventuale successo sul campo del Gelbison dovrebbe combaciare con la sconfitta o il pareggio del Matera.

Cerca punti per allungare sulla zona play-out il Manfredonia, impegnato in casa contro il Rotonda alle 15:00, mentre alla stessa ora sarà ospite del Bitonto la Palmese.

In riferimento a queste due gare, doveroso l’aggiornamento riguardo al match sospeso dello scorso turno tra Palmese e Manfredonia, con le due formazione che hanno reclamato un ricorso in seguito alla sconfitta a tavolino e un punto di penalizzazione ad entrambe del giudice sportivo.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari