martedì, 28 Maggio 2024
HomeNewsGravina, calcio: tutti al Vicino per festeggiare la salvezza

Gravina, calcio: tutti al Vicino per festeggiare la salvezza

I gialloblù ospitano il Manfredonia nell’ultima giornata di campionato con la salvezza a un passo

Manca praticamente solo l’ufficialità per la salvezza della Fbc Gravina che domenica 5 maggio, alle ore 15:00, ospita il Manfredonia nell’ultima giornata del girone H di Serie D.

I gialloblù, insieme al Manfredonia, occupano gli ultimi due posti ancora disponibili per la permanenza diretta in categoria con 40 punti a testa e 2 di vantaggio dal Fasano 13° con 38 punti.

Con il ritorno di Catalano sulla panchina dei gialloblù, la Fbc ha messo a segno un cammino importante che ha permesso la rimonta fino all’attuale 11^ posizione e nello scontro diretto con il Manfredonia, penalizzato di un punto dopo la gara sospesa contro il Gelbison, l’obiettivo dei 3 punti potrebbe passare in secondo piano con gli altri incroci.

Un eventuale pareggio favorirebbe di molto le due squadre, con il Manfredonia che grazie al successo per 2-1 nello scorso turno, sul Casarano, ha agganciato a 40 punti il Gravina subito fuori la zona play-out.

Ad arbitrare un match decisamente importante scelto come direttore di gara Davide Lotito di Cremona con gli assistenti Angelo Marco Tonti della sezione di Brescia e Andrea Giulio Adragna di Milano.

Il Gravina si salva se…

Sono diverse le possibilità con il quale la Fbc Gravina potrebbe confermare la permanenza in categoria senza il passaggio dai play-out.

Per prima cosa bisogna ribadire che, i play-out non si giocheranno nel caso in cui 13^ e 16^ (nel caso del Gravina) dovessero concludere la regular season con 8 o più punti di vantaggio. Condizione, al momento non rispettata da Bitonto e Barletta, entrambe a 30 punti e dunque con 8 in meno del Fasano 13°.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

Inoltre, bisogna capire quale sia la situazione attuale del girone che vede 11^ e 12^ Gravina e Manfredonia con 40 punti, poi il Fasano a 38, l’Angri a 36, il Gallipoli 15° a 32 con le già citate Bitonto e Barletta a 30.

Proprio per questo motivo alle due squadre basterebbe raggiungere i 41 punti, grazie ad un eventuale pareggio, per garantirsi il vantaggio di 8 punti 16° posto.

In aggiunta a ciò, anche in caso di sorpasso in classifica del Fasano ai danni dei gialloblù, la Fbc sarebbe salva in caso di mancata vittoria di Bitonto e Barletta, ma non solo, poiché, se anche solo una delle due dovesse riuscire a raggiungere quota 33 punti, la Fbc potrebbe sempre sperare nel mancato successo del Gallipoli in casa del Martina per mantenere il solito +8.

Infine, non è da dimenticare la possibilità di vittoria del Gravina che inevitabilmente vorrà chiudere in bellezza la stagione davanti ai propri tifosi, pur prendendosi qualche rischio accedendo, così, inevitabilmente alla salvezza, senza considerare nessun altro risultato.

Le altre gare

Come spesso accade, si decidono nell’ultimo atto i diversi esiti della stagione, in un turno 34 che conferma la contemporaneità nei diversi campi di gioco.

Tra i tanti discorsi salvezza, anche solo tramite un miglior piazzamento in zona play-out, scendono in campo ad Angri i grigiorossi contro il Barletta, match inevitabilmente collegato ai discorsi salvezza del Gallipoli impegnato nel già citato match in casa del Martina e del Fasano che ospita la Paganese nel suo impegno.

Con il Bitonto ospite del Casarano, la lotta salvezza incrocia la lotta in zona play-off dei rossoblù che con 52 punti, gli stessi del Matera in trasferta nel derby contro l’Altamura, per la conquista dell’ultimo posto disponibile per la candidatura ai ripescaggi in Serie C.

Nessun obiettivo, invece, nei tre match rimanenti con Andria-Gelbison, Palmese-Rotonda e Cilento-Nardò già certi dei propri traguardi stagionali.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari