giovedì, 2 Febbraio 2023
HomeNewsIl sindaco di Gravina incontra Papa Francesco

Il sindaco di Gravina incontra Papa Francesco

In udienza generale con la Consulta della Disabilità

Il sindaco di Gravina in Puglia, Fedele Lagreca, oggi 30 novembre sarà ricevuto in Udienza Generale dal Santo Padre, insieme ad una delegazione della Civica Amministrazione e una nutrita rappresentanza della Consulta Comunale della Disabilità.

Nell’occasione, il Primo Cittadino consegnerà nelle mani del Sommo Pontefice anche una lettera per invitarlo in città per una visita apostolica nel 2024, in occasione dei trecento anni dalla elezione al Soglio Pontificio di Benedetto XIII (avvenuta nel 1724), unitamente ad una opera dell’artista locale Massimo Loglisci raffigurante una miniatura in scala del prospetto del Santuario Madonna delle Grazie.

Con umiltà e devota obbedienza le presento la preghiera fervente, l’istanza e l’invito ufficiale a visitare, apostolicamente e pastoralmente, nel prossimo 2024, anno del terzo centenario della Elevazione al Pontificato del Servo di Dio Benedetto XIII, Papa gravinese e pugliese, la città del Grano e del Vino. Simboli di una cultura contadina presenti nel gonfalone della Città……

Scrive il sindaco di Gravina che aggiunge:

Beatissimo Padre,

nell’umiltà della mia persona, con i limiti della mia umana debolezza, oggi, festa del Santo Apostolo Andrea, Primo chiamato, fratello di Simon Pietro, di cui Lei è il Successore, implorando la Sua paterna e pastorale benedizione, su di me, sui miei cari, sulla intera comunità gravinese, inchinato per baciarLe, in obbedienza alla fede, l’Anello del Pescatore e concederLe il mio deferente e cordiale saluto, l’aspetto, l’aspettiamo in quel corale tripudio d’accoglienza, per farLe sentire il battito dei nostri cuori, i suoni delle nostre voci e dei nostri cori: Santità, benvenuta tra noi! Benedetto colui che viene nel nome del Signore! Questo è il giorno che ha fatto il Signore, godiamo ed esultiamo!

La tua pubblicità qui

“Sono certo che di questo colloquio non rimarrà solo un incontro intenso di pochi minuti – commenta Lagreca – Sarà una grande emozione incontrare un uomo che, con il suo linguaggio semplice, sta segnando la storia, grazie al quale, il mondo continua ad avere nella Chiesa Cattolica un punto di riferimento”.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari