domenica, 19 Maggio 2024
HomeNewsMatera, calcio: torna il sogno play-off!

Matera, calcio: torna il sogno play-off!

Con il successo sul campo del Casarano all’ultimo respiro la squadra lucana va a -1 dal 5° posto

Si riaccende completamente la stagione del Matera che in due gare sotto la guida di Fabio De Sanzo riapre una stagione che sembrava terminata.

La formazione lucana batte, nella 32^ giornata del girone H di Serie D, 1-2 il Casarano in Salento e torna a vedere la zona play-off.

Un successo importante per i biancoazzurri sotto nel punteggio dopo appena 5 minuti con la rete di Gjonaj, ma che aumenta il forcing immediatamente trovano al 18’ il pareggio con Isaac Prado a confermare uno splendido momento di forma personale.

Con il risultato in parità sono diverse le occasione delle due squadre che però non riescono a trovare il gol del vantaggio e vanno a riposo 1-1.

Nel secondo tempo dopo una prima occasione capitata sui piedi di Citro, il Casarano cala, anche per meriti del Matera che prende campo e sfiora con Tumminelli e Maltese il secondo gol.

Il solito Citro impensierisce Tartaro all’ora di gioco, poi torna il pressing materano che al 70’ porta all’espulsione di Versienti per il Casarano che resta in 10 uomini per il finale.

Dai cambi la mossa vincente del match. All’82 Mokulu prende il posto di Ferrara ed è lo stesso attaccante ex Juve under 23 a realizzare il gol decisivo al 91’ per il successo dei lucani.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

Con questo successo il Matera torna a sperare in una clamorosa rimonta in ottica play-off accorciando ad un punto dal 5° posto occupato, a quota 52, dal Casarano.

Nel prossimo match i lucani dovranno vedersela in casa con il Martina che proprio oggi si è vista sfuggire le chance promozione nei confronti dell’Altamura; mentre il Casarano sarà ospite del Manfredonia in piena lotta salvezza.

Gli altri risultati

Come anticipato si è decisa in questo turno la squadra che il prossimo anno prenderà parte alla Serie C dal girone H, con la Team Altamura che supera 2-1 il Gallipoli e conferma ufficialmente il primo posto.

Non basta, dunque, il 3-0 sul Barletta al Martina, mentre continuano imperterriti il loro percorso in terza e quarta posizione Nardò e Andria che battono rispettivamente Rotonda e Manfredonia 1 e 2 a 0.

In zona salvezza, balzo in 10^ posizione della Fbc Gravina contro il Bitonto vince 5-1 e vola a +4 dalla zona play-out occupata con 35 punti dall’Angri che in casa ha superato 1-0 la Paganese.

Brusco stop interno del Fasano, 0-3 contro il Cilento ultimo, ma ancora in D, grazie all’aritmetica; mentre la Palmese batte 4-2 il Gelbison ufficializzando una salvezza che sembrava già certa grazie ad un magnifico girone di ritorno.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari