domenica, 5 Febbraio 2023
HomeNewsPuglia, 45 milioni di euro per 150 interventi di manutenzione in tutta...

Puglia, 45 milioni di euro per 150 interventi di manutenzione in tutta la Puglia

Oltre Gravina ecco gli altri progetti finanziati

“Il 2023 si apre con una buona notizia per tutte e sei le province pugliesi: sono in arrivo circa 45 milioni di euro che la Regione Puglia mette in campo per realizzare 150 interventi diffusi per la cura e la messa in sicurezza del territorio e, tra questi, anche interventi su alloggi popolari, scuole, impianti sportivi, strade, illuminazione. Sono quindi risorse che andranno a beneficio dei Comuni e dei cittadini perché finalizzate ad azioni molto concrete e tempestive per la tutela del patrimonio e dei servizi pubblici”: lo ha evidenziato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, commentando un pacchetto di delibere approvate dalla Giunta regionale e di provvedimenti amministrativi completati dal Dipartimento Bilancio, Affari generali e Infrastrutture, a cavallo degli ultimi giorni dello scorso anno e i primi del nuovo.

Si tratta di una selezione di interventi e opere sollecitate dalle Amministrazioni comunali, definita nell’ambito dei contributi agli investimenti, della risposta ai danni da calamità naturali e della realizzazione e manutenzione di opere pubbliche o di pubblico interesse.

“Al di là dei numeri e delle fonti finanziarie, questa azione regionale assicura una serie di interventi su strade, canali, scuole, impianti sportivi, edifici storici, centri sociali, cimiteri, reti di illuminazione: i beni e gli spazi in cui si snoda la vita quotidiana delle nostre comunità, su cui i Comuni potranno e dovranno intervenire velocemente, dato che sono obbligati ad affidare i lavori entro 8 mesi dall’attribuzione materiale dei contributi”, ha evidenziato il vicepresidente della Regione Puglia e assessore ai Lavori pubblici, Raffaele Piemontese, che ha guidato tutte le complesse fasi sfociate nella selezione degli interventi.

“Siamo anche riusciti a finanziare importanti interventi sulle case popolari, sempre bisognose di rinnovo e manutenzioni – ha aggiunto Piemontese – come nel caso di 72 alloggi che a Foggia saranno riqualificati e messi in efficienza energetica, di nuovi alloggi che saranno realizzati a Torremaggiore, sempre in Capitanata, e ulteriori che saranno messi in sicurezza a Poggiardo, in provincia di Lecce”.

Gli interventi sono finanziati nell’ambito dei contributi agli investimenti previsti per il periodo 2021-2033, assegnati alle Regioni per la realizzazione di opere pubbliche per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio.

Un volume complessivo di 34 milioni 596.750 euro, cui si aggiungono 4 milioni e 10 mila euro riassegnati sull’annualità 2021, che serviranno alla messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico, di strade, ponti e viadotti, delle scuole e di altre strutture di proprietà dei Comuni.

La tua pubblicità qui

Altri 4 milioni di euro sono stati disposti su capitoli del bilancio autonomo della Regione Puglia e serviranno per interventi di ripristino di opere pubbliche o di pubblico interesse danneggiate da calamità naturali e per la realizzazione e la manutenzione di opere pubbliche o di pubblico interesse.

A queste risorse si aggiungono i 2 milioni e 200 mila euro che hanno finanziato 42 interventi su chiese e altri beni culturali, di cui è stato diffuso l’elenco il giorno dell’Epifania.

Questo il quadro provincia per provincia.

Città metropolitana di Bari

– 181 mila e 800 euro a Bitonto per lavori di stabilizzazione del fronte di frana e opere provvisionali di messa in sicurezza del muro in pietra di contenimento del rilevato stradale di Via Solferino;

– 75 mila euro a Casamassima per interventi urgenti su edifici scolastici vari, la sede municipale e il cimitero comunale a seguito di evento calamitoso del 19 agosto 2022;

– 300 mila euro a Cassano delle Murge per la manutenzione stradale straordinaria di Via Convento, Via della Repubblica, Viale Unità d’Italia e Piazza Merloni;

– 2 milioni di euro a Giovinazzo per l’efficientamento energetico e strutturale ai fini dell’adeguamento sismico del Centro di integrazione sociale – Casa di riposo San Francesco;

– 100 mila euro e 150 mila euro a Gravina di Puglia, rispettivamente, per interventi di pulizia urgente delle canalette, dei fossi di guardia e del fosso principale di scolo delle acque superficiali della zona Salsa e per interventi urgenti di messa in sicurezza della parete corticale esterna della Chiesa rupestre di San Michele delle Grotte;

– 150 mila euro e 181 mila e 800 euro a Palo del Colle, rispettivamente, per lavori di manutenzione straordinaria della scuola “Antenore” e per lavori urgenti di manutenzione straordinaria delle aree antistanti la Piazzetta della Croce;

– 197 mila 23,30 euro a Poggiorsini per lavori di consolidamento dei dissesti idrogeologici del versante sud ;

– 150 mila euro a Ruvo di Puglia per la manutenzione straordinaria delle coperture dell’edificio pubblico di proprietà comunale “Maria Maddalena Spada”, sede della Residenza sociale assistenziale per anziani;

– 100 mila euro a Sammichele di Bari per la messa in sicurezza e la ricostruzione del muro su Via Castellaneta

– 150 mila euro a Toritto per la messa in sicurezza delle strade rurali;

– 260 mila 730,82 euro a Turi per la pulizia, la sistemazione e la messa in sicurezza dei canali “Lama Giotta”.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari