sabato, 3 Dicembre 2022
HomeNewsRegione Basilicata, approvata la disciplina per il conferimento di incarichi legali

Regione Basilicata, approvata la disciplina per il conferimento di incarichi legali

Governatore Bardi: “Con la Disciplina e l’Avviso pubblico da ora in poi potremo procedere nel pieno rispetto delle norme sull’anticorruzione e la trasparenza”

La Giunta regionale ha approvato la Disciplina per la formazione e la tenuta dell’Elenco degli Avvocati del libero Foro e l’Avviso pubblico per la formazione dell’Elenco degli Avvocati per il conferimento di incarichi di rappresentanza in giudizio o di consulenza legale da parte della Regione Basilicata.

“Considerato che l’Avvocatura regionale è organizzata come struttura professionale autonoma e distinta dall’apparato amministrativo regionale – spiega il Presidente della Regione Basilicata Vito Bardi – la Disciplina prevede che per il conferimento di singoli incarichi di rappresentanza o di consulenza legale di particolare complessità, la Giunta in alternativa all’avvocatura regionale, potrà attingere da un elenco di avvocati del libero foro, articolato in diversi settori di competenza, formato e aggiornato periodicamente a seguito di procedura trasparente e aperta, senza limiti numerici. Ciò al fine del perseguimento della massima efficacia dell’attività difensiva, o in caso di conflitto di interessi. La scelta fiduciaria del professionista – aggiunge Bardi – dovrà essere motivata sulla base di criteri oggettivi connessi alle precedenti esperienze professionali e ai risultati ottenuti. Per la prima volta – sottolinea Bardi- la Regione Basilicata definisce una questione non più rimandabile: l’articolazione della sua avvocatura, grazie anche ad una approfondita attività di ricognizione di buone pratiche di altre Regioni italiane. Con la Disciplina e l’Avviso pubblico da ora in poi – conclude il presidente della Regione – potremo procedere nel pieno rispetto delle norme sull’anticorruzione e la trasparenza”.

“In ossequio ai principi di trasparenza, buon andamento, efficacia ed efficienza della pubblica amministrazione”, la disciplina approvata oggi prevede che possano essere conferiti incarichi ad avvocati esterni in casi di particolare complessità o quando i legali interni versino in stato di potenziale o reale incompatibilità o di conflitto di interessi.

L’Elenco degli Avvocati del libero Foro sarà articolato nei seguenti settori: Settore A: contenzioso amministrativo; settore b: contenzioso civile; settore c: contenzioso giuslavoristico; settore d: contenzioso penale; settore e: contenzioso tributario, finanziario e societario; settore f: contenzioso costituzionale; settore g: contenzioso innanzi alla corte di giustizia Ue o alla Cedu.

L’avviso pubblico per la formazione dell’Elenco degli Avvocati del libero Foro sarà pubblicato a breve sul Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata. Potranno presentare domanda di iscrizione all’Elenco i professionisti iscritti all’Albo speciale degli avvocati ammessi al patrocinio dinanzi alla Corte di Cassazione e alle giurisdizioni superiori, che hanno assunto incarichi di difesa di enti pubblici nelle materie oggetto del settore per cui si chiede l’iscrizione.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari