mercoledì, 28 Febbraio 2024
HomeNewsSanteramo, ordinanza a tutela della salute pubblica

Santeramo, ordinanza a tutela della salute pubblica

Divieto di spargimento di letame, effluenti di allevamento e liquami zootecnici sull'intero territorio comunale.

Il sindaco di Santeramo in Colle Vincenzo Casone, in data odierna ha emanato l’ordinanza contingibile e urgente n. 23/2023 imponendo, su tutto il territorio comunale il divieto di spargimento di letame, effluenti di allevamento e liquami zootecnici sull’intero territorio comunale nonché di astenersi dall’esecuzione di lavori di movimentazione di detto materiale nelle concimaie, nel periodo tra il 25 luglio (compreso) al 03 settembre (compreso).

Alla base del provvedimento c’è la tutela dell’igiene ambientale in quanto, dato che sul territorio comunale, per consuetudine lavorativa degli operatori del settore agro-zootecnico, nel periodo luglio – agosto – settembre di ogni anno vengono effettuate le operazioni di spargimento del letame propedeutiche alle coltivazioni autunnali su terreni agricoli, e date le elevate temperature registrate in questo periodo, possono venirsi a generare problemi di tipo igienico-sanitario con il diffondersi di cattivi odori e il proliferare di insetti potenzialmente dannosi per gli abitanti delle contrade e del centro urbano, oltre che per i turisti in visita in città. 

Di conseguenza, in virtù di quanto predisposto dalle leggi vigenti (Decreto del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali del 7 aprile 2006 e D. Lgs 152/2006) è stato disposto che la pena per i trasgressori comporterà una sanzione amministrativa pecuniaria edittale tra i 25 e i 500€. 

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari