mercoledì, 28 Febbraio 2024
HomeNewsVolley, Altamura: una bella Panbiscò stende Monteroni

Volley, Altamura: una bella Panbiscò stende Monteroni

In Gara 1 dei play off finisce 3-0 per le altamurane

Finisce 3-0 per la Panbiscò Leonessa Volley Altamura il primo atto dei play off di Serie C al Palasport “Cupola” di Altamura tra le padroni di casa e la Leo Costruzioni Monteroni, squadra del comune di Monteroni in provincia di Lecce e ospite di Gara 1 nella corsa alla promozione in B2.

Con i parziali di 25-14, 25-15 e 25-22 le Leonesse allenate da mister Marchisio dominano la Monteroni per gran parte della gara, perdendo forse solo nel terzo set la lucidità totale che aveva permesso la conquista senza sbavature dei punti nei set precedenti.

La Leonessa, in campo ancora con l’ultimo arrivo Greta Halla, supportata da un numerosissimo pubblico sugli spalti e non solo, apre le danze in grande spolvero con un avvio degno di nota che fa correre subito al time-out le ospiti in svantaggio 7-2 a soli due break da inizio gara.

Non cambia però la storia del primo set al rientro in campo delle due squadre. Il dominio della Leonessa si fa largo arrivando a toccare quota 7 punti sul 10-3, per poi stabilizzarsi al migliorare dell’ambientamento al caldo tifo altamurano delle ospiti.

A metà set, infatti, la Monteroni riesce a entrare in gara accorciando di qualche punto lo svantaggio, ma i break da due punti delle ospiti non contribuiscono ad una rimonta. Sotto di 4 sul 16-12, la Monteroni resiste fino al 18-14, ma con un grande break finale da 7-0 la Leonessa chiude sul 25-14 il primo parziale del match.

Simile l’avvio di secondo set del match. Ad un avvio a primo impatto equilibrato (da 0-1 a 3-1 a 3-3) la Leonessa risponde con altri 5 punti break che spezzano le gambe ad una Monteroni che aveva l’obbligo di restare in partita almeno in questo secondo avvio.

Per le ospiti così non è e la fatica delle rossonere a centrare punti che possano quantomeno riaprire la gara sbattono sul forte approccio al match della Leonessa ancora infermabile e prorompente in questa fase. Le biancorosse centrano il +6 sull’11-5 e poi maggiorano ancora il vantaggio con una serie di piccoli break che segnano 8 punti tra sé e le avversarie sul 15-7.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

Ferma a 10 punti la Monteroni si vede subire il punto numero venti della Panbiscò prima di ottenere una vera reazione di orgoglio.

Sul -10 le ospiti rientrano in gara, ma nettamente troppo tardi. Avanti 22-14 le altamurane arrivano al set-point senza problemi, ma centrano solo al secondo tentativo il punto del raddoppio.

Completamente opposto a ciò che si è visto nei primi due tempi, il terzo set dell’incontro.

La Leonessa dominatrice assoluta dei primi due set, fatica ad allungare nel terzo set che vede sbloccare il punteggio solo dal 6-7 ospite ribaltato dal doppio attacco vincente di Masiello Giusi, parte del sestetto biancorosso già dal secondo set e poi divenuto 11-7 grazia al triplo ace dell’ungherese Halla nei 3 servizi successivi.

Tornata in vantaggio e preannunciando un nuovo dominio, la Leonessa cala il ritmo a metà set scivolando da un vantaggio di 6 punti del 15-9 al nuovo pareggio raggiunto a quota 16 dal Monteroni che allarma l’Altamura.

La paura di un terzo set sfumato riaccende la voglia e l’attenzione dell’Altamura che comunque faticherà nel finale di set a chiudere subito la gara. Fino al 19 pari la Leonessa manca i break per staccare il pass per il 3-0.

Un break di 3 punti non basta a chiudere la gara, sul 22-19 la reazione del Monteroni fa si che si torni a un semplice +1 intatto fino al 23-22 che segna la svolta. Al set point ci vanno le murgiane che conquistano poi il set al primo colpo.

Con un netto 3-0 la Leonessa si affaccia alla lunga trasferta di Monteroni con un buon risultato alle spalle rendendo così quella di sabato 20 maggio, alle ore 19.00 una gara da sogno, in cui “il sogno” di quella sempre distante B2 potrebbe divenire realtà.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari