sabato, 24 Settembre 2022
HomeNewsIl Pd altamurano difende l'assessore Antonacci dalle critiche di Forza Italia

Il Pd altamurano difende l’assessore Antonacci dalle critiche di Forza Italia

Da Forza Italia attacchi strumentali

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato della sezione del Partito democratico di Altamura in risposta alle dichiarazioni del gruppo Forza Italia. Di seguito il comunicato integrale

“In questi anni al governo della Città numerose sono state le iniziative e gli interventi posti in essere dall’Amministrazione Comunale a favore dei giovani con il contributo fattivo del Partito Democratico e dei suoi assessori e consiglieri comunali.

L’adesione a Porta Futuro Metropolitano che nei prossimi mesi consentirà la realizzazione ad Altamura di un job center di nuova generazione in prossimità del Laboratorio Giovanile di Port’Alba. Strutture e servizi che consentiranno ai giovani una maggiore accessibilità al mercato del lavoro e alla creazione di impresa, spazi per la formazione professionale e per il reclutamento da parte delle imprese, luogo in cui realizzare eventi per promuovere la cultura del lavoro in generale. Porta Futuro sarà messo in stretta connessione con il Laboratorio Urbano Giovanile di Port’Alba costituendo assieme una rete con altri servizi del territorio e con il tessuto imprenditoriale, per offrire alla cittadinanza un’attività di innovazione sociale.

È stata programmata la valorizzazione di due strutture comunali inutilizzate o sottoutilizzate che saranno affidate alle organizzazioni giovanili: l’ex Conservatorio di Santa Croce e alcuni locali dell’ex orfanotrofio Simone Viti Maino dove sarà realizzata l’aula studio.

E poi ancora i progetti PinQua con cui saranno previsti interventi di social-housing per giovani lavoratori under 30, giovani coppie e giovani in uscita da percorsi formativi.

Sono giunti quasi al termine i lavori di rifunzionalizzazione del Laboratorio Giovanile di Port’alba e a breve si darà continuità al percorso di partecipazione convocando le associazioni e il partenariato economico-sociale per definire assieme all’Amministrazione Comunale gli aspetti gestionali del laboratorio.

Trattasi di atti ufficialmente licenziati dalla Amministrazione Comunale, già finanziati a bilancio. Impegni definitivamente assunti e non meri slogan o promesse elettorali.
Sono state regolarmente ricevute le associazioni, con le quali l’Assessore ha instaurato un rapporto collaborativo, mettendosi a disposizione di qualsivoglia iniziativa le stesse volessero proporre per il bene della comunità altamurana.
Sarà prossimamente discusso in consiglio comunale il regolamento sulla Consulta Generale delle Associazioni, strumento ideale per garantire il coinvolgimento dell’associazionismo locale sulle principali tematiche della città.
A breve l’Assessore Adriano Antonacci – Assessore a Politiche Giovanili e Inclusione Sociale depositerà lo Statuto per l’Istituzione della Consulta dei Giovani del Comune di Altamura, così che possa iniziare l’iter di valutazione nella commissione consiliare. Ulteriore segno di attenzione e fiducia che questa Amministrazione Comunale ripone nei giovani che potranno così autorappresentarsi e contribuire direttamente alla definizione delle politiche giovanili nel nostro Comune.
Ci si attiverà prossimamente per iscrivere il Comune di Altamura nell’albo del Servizio Civile Universale consentendo nei prossimi anni a tanti giovani di poter fare una validissima ed importantissima esperienza di volontariato.

La tua pubblicità qui

L’Assessore Antonacci ha relazionato per ben 4 volte nelle commissioni consiliari sulle sue attività e su quelle che l’Amministrazione Comunale sta portando avanti in tema di politiche giovanili, mostrando ascolto e apertura a favore di istanze e osservazioni provenienti da tutti i consiglieri, compresi quelli di minoranza.
Spiace invece aver constatato la totale assenza dei consiglieri comunali di Forza Italia nelle commissioni, con la conseguente non conoscenza degli atti che si producono, a dimostrazione del loro disinteresse nei confronti dei giovani della nostra città.

Non è più tempo di strumentalizzare i giovani per scopi elettorali, ma è tempo di renderli effettivamente partecipi e propositivi, protagonisti del presente e del futuro. Non più invitati occasionali in sporadiche e strumentali riunioni da campagna elettorale, ma cittadini coinvolti a pieno in attività permanenti che ne valorizzino le idee e le iniziative.
Forza Italia e i suoi giovani hanno amministrato Altamura per ben 13 anni, quasi ininterrottamente, lasciando il vuoto assoluto in eredità ai ragazzi di questa città; si sarebbe fatta opera più utile alla collettività partecipando alle attività comunali con idee e proposte e non a posteriori con un retorico comunicato stampa”.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari