venerdì, 19 Luglio 2024
HomeNewsMatera, visite pneumologiche gratis per i bambini

Matera, visite pneumologiche gratis per i bambini

Il 18 maggio all'ospedale di Matera iniziativa per la giornata mondiale dell'asma

“La cura dell’asma per tutti” è il tema della “Giornata mondiale dell’asma 2023”. Anche l’Azienda Sanitaria Locale di Matera ha aderito alle iniziative promosse dalla Global Initiative for Asthma (GINA), volte ad aumentare la conoscenza dell’asma e migliorarne il trattamento.

Il tema di quest’anno vuole sottolineare l’importanza della prevenzione nelle fasce sociali più deboli, in considerazione del fatto che la maggior parte del carico di morbilità e mortalità per asma si verifica nei paesi a basso e medio reddito.

Per curare bene bisogna fare una diagnosi corretta di asma, diagnosi che si effettua in presenza di una sintomatologia tipica che comprende difficoltà a respirare, dispnea, respiro sibilante, senso di costrizione toracica, tosse cronica anche secca.

Per questo, in occasione della giornata mondiale dell’asma la Società Italiana di Malattie Respiratorie Infantili (SIMRI) ha lanciato una campagna che coinvolge 30 centri italiani di Pneumologia Pediatrica tra cui quello del Presidio Ospedaliero Madonna delle Grazie di Matera.

Nella giornata del 18 maggio nell’ambulatorio di pneumologia Pediatrica, reparto di Pediatria e Neonatologia (4° piano corpo B), dalle ore 8,30 alle ore 13, i medici specialisti faranno visite pneumologiche e valutazioni spirometriche gratuite riservate ai bambini.

Per prenotare una visita (fino ad esaurimento dei posti disponibili) occorre chiamare il numero 0835/253313 dalle ore 10 alle ore 12.  

“Vogliamo incoraggiare tutte le famiglie, e in particolare quelle a maggior rischio di fragilità sociale –afferma la dottoressa Vincenza Targiani, Responsabile dell’Ambulatorio di pneumologia Pediatrica e membro del direttivo SIMRI – a verificare, attraverso l’indagine spirometrica, la possibilità di una diagnosi misconosciuta di asma.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

Per una diagnosi corretta è bene effettuare la valutazione spirometrica: sono infatti frequenti i casi di mancata diagnosi di asma, come pure i casi di una sovrastima di asma per errata diagnosi. 

Visto il successo ottenuto nell’edizione dello scorso anno, il nostro centro partecipa nuovamente all’evento fornendo, gratuitamente, queste visite ai bambini della nostra zona”. 

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari