sabato, 18 Maggio 2024
HomeNewsCalcio: Altamura fermata dall’Afragolese

Calcio: Altamura fermata dall’Afragolese

Per la Team primo stop dopo quattro gare della gestione Rogazzo.

Si ferma in casa per la prima volta con la gestione Rogazzo la Team Altamura che nel turno 28 del Girone H di Serie D ospita al “T. D’Angelo” l’Afragolese e scivola per 0-1. Decisivo, per gli ospiti, il gol di Celiento a inizio ripresa, anche un po’ fortunato nel trovare la deviazione giusta per battere Guido.

Al D’Angelo i biancorossi partono in attacco, ma senza creare davvero problemi dalle parti del portiere avversario. Innocui anche gli ospiti, che prima da sviluppi da corner si rendono pericolosi con un rimpallo tra i difensori dell’Altamura, ma Guido blocca, poi con Demarco che da lontanissimo calcia a volo, ma centrale e Guido blocca ancora.

Il finale di primo tempo vede occasioni a senso unico per l’Altamura. Croce spreca da pochi passi, Sosa è eccessivamente ottimista in rovesciata da fuori area con la conclusione che arriva debole dalle parti di Provitolo. Poi ancora Croce è impreciso in pieno recupero calciando a lato il suo diagonale a tu per tu con il portiere ospite.

Sempre nei quattro minuti di recupero del primo tempo ci prova anche Caputo per i Leoni, ma senza successo, con una conclusione dalla lunga distanza di poco larga.

Nella ripresa l’Altamura attacca, ma senza impensierire la difesa dell’Afragolese e gli ospiti passano. Fa tutto Celiento per i rossoblù che prende palla dalla sinistra al limite dell’area e punta due difensori della Team, Bolognese e Lacassia, e passa tra loro, poi con il destro calcia verso lo specchio e trova la deviazione di Mattera che impenna il pallone fino a scavalcare Guido per lo 0-1 finale.

La reazione dell’Altamura è momentanea con Sosa, ma non efficace, con la conclusione finita larga, poi recrimina tanta imprecisione sottoporta l’Afragolese.

Guido regala ad Esposito un pallone solo da depositare in porta, ma il capitano dei campani sciupa clamorosamente beccando Bertolo provvidenziale in scivolata. Poco più tardi simile l’errore di Mattera che da a Martiniello la chance per raddoppiare. Anche in questo caso però gli ospiti sprecano con il neo-entrato che in pallonetto non supera Guido comunque bravo nell’intervento.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

Nel finale accade di tutto nella metà campo difensiva dell’Afragolese. Prima Croce realizza l’eventuale pareggio, ma il guardalinee segnala una posizione di fuorigioco che costa il pari all’Altamura; poi in pieno recupero c’è tempo anche per l’espulsione di Serra che salterà il Matera ospiti al D’Angelo nel prossimo turno.

Per l’Afragolese i 3 punti significano momentaneo posto fuori dalla zona play-out, con quota 30 punti raggiunti e sorpasso ai danni di Gladiator (fermato 1-1 contro il Bitonto) e Nocerina sconfitto 2-1 proprio dal Matera alla Città dei Sassi.

In vetta vincono tutte eccezion fatta per il Barletta sconfitto 1-4 dal Brindisi ora a +3. La Cavese resta prima con il successo per 2-1 sul Lavello, inseguito dal Nardò vittorioso di misura sul Gravina. Poi appunto il Brindisi a quota 53 e infine Casarano e Barletta con sei punti in più dell’Altamura sesto in classifica con 44 punti.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari