venerdì, 21 Giugno 2024
HomeNewsConsorzio del Pane di Altamura Dop: impegno costante per la candidatura Unesco

Consorzio del Pane di Altamura Dop: impegno costante per la candidatura Unesco

Il Consorzio conferma il supporto per la candidatura a Patrimonio Immateriale dell'Unesco

Il Consorzio per la tutela e valorizzazione del Pane di Altamura DOP conferma il supporto per la candidatura del “Pane di Altamura DOP” a Patrimonio Immateriale dell’Unesco, secondo la recente audizione parlamentare, che è un importante risultato raggiunto.

Siamo alle fasi finali per chiedere al Governo, con forza, convinzione e orgoglio di far ottenere questo prestigioso riconoscimento. Il pane di Altamura DOP, primo in Europa a ricevere la Denominazione di Origine Protetta nel 2003, è un emblema della nostra cultura e tradizione alimentare.

La proposta di candidatura si riferisce esclusivamente al “Pane di Altamura DOP”, ovvero al prodotto ottenuto solo ed esclusivamente in regime di qualità, ex reg. UE n. 1151/12, le cui caratteristiche sono descritte nel rigoroso Disciplinare di Produzione approvato a livello interno ed europeo.

La produzione del pane di Altamura DOP segue il metodo tradizionale della lenta e lunga lievitazione con lievito madre e l’uso di ingredienti autentici. Il processo di produzione è stato tramandato nel tempo, preservando la qualità e le caratteristiche uniche del pane.

Consideriamo il Pane di Altamura DOP più di un prodotto; un simbolo identitario di tradizione, cultura e sostenibilità. Abbiamo chiesto il sostegno per la valorizzazione del nostro pane di Altamura DOP e tutto quello che esprime in termini di metodo di produzione, tradizioni e cultura culinaria, affinché possa essere riconosciuto come patrimonio immateriale dell’umanità, apprezzato in ogni angolo del mondo, garantendo che continui a essere un emblema della nostra terra e un’ispirazione per le generazioni future.

Noi del Consorzio del Pane di Altamura DOP ci dedichiamo alla tutela e promozione del pane di Altamura DOP, ponendo enfasi sulla creazione di valore per tutti gli attori coinvolti e sulla centralità del cliente nel mercato. Ci impegniamo nel sostegno alla biodiversità e nella collaborazione con i produttori locali.

Noi operatori dell’intera filiera del Pane di Altamura DOP, (panificatori, molitori e agricoltori), continueremo a lavorare per far emergere le peculiarità distintive del nostro pane, per unicità, eccellenza di gusti e profumi e capacità di raccontare la storia e la cultura del territorio.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

Il riconoscimento di Patrimonio Culturale Immateriale UNESCO conferirebbe un ulteriore e significativo valore al Pane di Altamura DOP imprimendo una accelerazione come impatto economico, crescita occupazionale ed evoluzione sociale della nostra comunità.

Chiediamo il sostegno a tutti gli attori coinvolti per questa causa di inestimabile valore.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari